Africa, Sudafrica

Cango Caves (Sudafrica): grotte Monumento storico

Cango Caves (Oudtshoorn, Provincia del Capo Occidentale, Sudafrica)

Le Cango Caves (Sudafrica) sono il sistema di tunnel e di grotte sotterranee scoperto nella Provincia del Capo Occidentale. Si trovano a 30 km a nord dalla città di Oudtshoorn. Sono designate Monumento storico dal 1938. Ma erano già regolamentate dal 1820 come risorsa ambientale e turistica. Le Cango Caves furono la prima attrazione naturale di interesse turistico e culturale in Sudafrica. Ciò avvenne nel 1891, data del primo tour guidato in queste grotte. Sono un’attrazione della panoramica Garden Route. A livello mondiale sono considerate una meraviglia della natura.

Coprono 4 chilometri di lunghezza. Custodiscono colossali formazioni di stalattiti. Ma soltanto il primo percorso (Cango 1) è aperto al pubblico. E’ lungo oltre un chilometro. L’illuminazione è a luce artificiale. Alle visite guidate a piccoli gruppi partecipano turisti sudafricani e stranieri.

Cango Caves (Sudafrica): Heritage Tour e Adventure Tour

I visitatori devono prenotare in precedenza scegliendo tra due tipi di escursioni guidate. Il percorso Heritage Tour consente di ammirare le prime 6 ampie sale con maestose formazioni calcaree torreggianti. E’ di circa 800 metri. Si tratta di un tour standard della durata di un’ora. Invece, il più avventuroso Adventure Tour è di circa un’ora e mezza. Segue un tragitto di 1.200 metri di lunghezza. Scende più in profondità. Qui bisogna attraversare passaggi non solo stretti (fino a 30 centimetri di larghezza), ma pure bassi (60 centimetri tra soffitto e suolo). Occorre arrampicarsi su ripide formazioni rocciose scarsamente illuminate. Attualmente è sospeso per motivi di regolamentazione di sicurezza epidemiologica.

Le altre due sezioni scoperte (Cango 2 e Cango 3) si allungano di ulteriori tre chilometri. Tuttavia sono protette e interdette al pubblico.

Cango Caves (Sudafrica): formazione a partire dall’età della pietra

A partire dall’età della pietra, le Cango Caves furono scavate e scolpite nelle rocce calcaree sotterranee da fenomeni geologici. Questo avvenne nel corso dei secoli in cima alla pittoresca Cango Valley. E’ nell’area a savana e praterie del Piccolo Karoo. Si trova ai piedi della catena montuosa dello Swartberg. Le pitture rupestri ed i manufatti scoperti attestano che queste grotte furono abitate per almeno 10.000 anni nella preistoria. Tuttavia, sono state individuate per la prima volta nel 1780. La denominazione di Cango Caves (Sudafrica) fu assegnata al sistema di caverne in riferimento alla fonte del fiume Cango nelle vicinanze.

Servizi al pubblico

All’entrata delle Cango Caves (Sudafrica) c’è una serie di strutture. Innanzitutto l’ufficio informazioni turistiche. Nell’Auditorium si proietta un filmato sulla sezione di grotte scoperte, ma non accessibile al pubblico. Il Centro interpretativo è dedicato alla storia e alla geologia del sito. Vi sono anche un negozio di souvenir e manufatti originali e un ristorante di cucina tradizionale sudafricana.

Cango Caves (Sudafrica)

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.